Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
ottobre  2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
25 26 27 28 29 30 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 01 02 03 04 05

TUTTO SULL'IMU (imposta municipale propria)

La Legge 27 Dicembre 2013, n° 147, stabilisce che l'Imposta Municipale Propria (I.M.U.) non si applica al possesso dell'Abitazione Principale e delle pertinenze della stessa , ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 (e relative pertinenze) per le quali si continua ad applicare l'aliquota e le detrazioni previste.
L'imposta Municipale Propria non si applica altresì:
Ø alle unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa , adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;
Ø ai fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dal decreto del Ministro delle infrastrutture 22 aprile 2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 146 del 24 giugno 2008;
Ø alla casa coniugale assegnata al coniuge , a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
Ø fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all'art. 9, comma 3-bis, del D.L. 30.12.1993, n. 557 convertito nella Legge n. 133/1994 e previsti dal comma 8 dell'art. 13 del Decreto Legge n. 201/2011 e successive modificazioni.
Ø un unico immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, posseduto, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e, fatto salvo quanto previsto dall'art. 28, comma 1, del D.Lgs 19/05/2000, n, 139, dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica;
Ø in base all'assimilazione disposta da questo Comune in sede regolamentare, per l'unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata.
Per tutti gli altri tipi di immobili le scadenze del pagamento dell'I.M.U. sono le seguenti:
I^ RATA         16 GIUGNO
II^ RATA       16 DICEMBRE

Qualora le date sopra indicate cadano di Sabato o in giorno festivo la scadenza del pagamento è posticipata al primo giorno lavorativo successivo.
Per ulteriori APPROFONDIMENTI cliccare nell'applicativo CALCOLO I.M.U. e nei link dedicati

ALIQUOTE I.M.U. (Imposta Municipale Propria) - Anno 2017
1)
Aliquota ordinaria nella misura del
0,97 per cento
2)
Abitazione principale dei soggetti residenti, come dalla normativa vigente
0,45 per cento
3)
Fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all'art. 9 comma 3 bis del decreto-legge 30.12.1993 n. 557 convertito con modificazioni dalla legge 26.2.1994 n. 133
esenti
4)
Terreni agricoli, nonché quelli non coltivati, ubicati nei comuni classificati totalmente montani di cui all'elenco dei comuni italiani predisposto dall'Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT)
esenti
4)
Immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo D
0,76 per cento
5)
Immobili non produttivi di reddito fondiario ai sensi dell'art. 43 del testo unico di cui al D.P.R. n. 917 del 1986 - ad esclusione dei fabbricati classificati nel gruppo D.
0,76 per cento
In calce è inoltre possibile consultare la guida all'IMU contenente tutte le informazioni relative all'imposta.

Documenti

Attenzione: i documenti di seguito riportati potrebbero richiedere la presenza di applicazioni o visualizzatori.
 

Menu dei collegamenti di utilità